Martedì, 09 Febbraio 2016 12:12

Dall’energia all’agricoltura, le nostre imprese guardano al Sudan

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dei –

Le imprese italiane volano alla volta del Sudan, con una importante missione economico-commerciale promossa dall’ambasciata d’Italia a Khartoum, sulla scia dei costanti sforzi istituzionali per moltiplicare reciproche occasioni di

business. La missione fa seguito al Forum Economico sul Paese Sudan del luglio 2015 (in collaborazione con Assafrica) e alla recente visita a Roma del ministro dell’Agricoltura sudanese, Ibrahim Adam Ahmed El-Dukheri. Sono 14 le imprese italiane arrivate, dall’8 al 12 febbraio: l’obiettivo è quello di identificare le opportunità offerte dal mercato sudanese non solo in termini di scambi commerciali ma anche di partnership industriali più durature.

Identificare le opportunità offerte dal mercato sudanese.
La missione avrà carattere multisettoriale con un particolare focus sui settori energia ed energie rinnovabili, agricoltura, alimentare, idroelettrica e infrastrutture. Sono previsti incontri a Khartoum e una visita nello stato di Jazira (area a forte propensione agroindustriale). Durante le quattro giornate di lavoro, a parte le occasioni di incontri B2B, sono previsti incontri con la Camera di Commercio sudanese, l’Associazione sudanese Grandi Imprenditori, il ministero degli Esteri, il ministero dell’Agricoltura e naturalmente il Ministero degli Investimenti dove le imprese italiane avranno l’occasione di approfondire le concrete opportunità di partnership e i programmi di investimento prioritari del governo sudanese.

Letto 143 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.