Lunedì, 08 Febbraio 2016 02:12

Gentiloni riunisce i ministri dei paesi fondatori dell’Ue

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Farnesina –

Oggi il ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni riunisce a Villa Madama a Roma i Ministri degli Esteri dei Paesi fondatori dell’Unione europea (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e

Paesi Bassi) nella prospettiva delle celebrazioni del sessantesimo anniversario del Trattato di Roma del 25 marzo 1957.
La riunione consentirà di avviare una riflessione comune su come rafforzare l’Unione Europea a partire dalle principali sfide che l’Europa è chiamata ad affrontare.
Si parlerà del futuro dell’Unione Europea e delle prospettive di rilancio del processo di integrazione. Si affronteranno inoltre i principali temi di attualità tra cui il tema dell’immigrazione con particolare riferimento alle aree di crisi con l’obiettivo di individuare una efficace e coesa risposta europea.
L’orizzonte del marzo 2017, quando saranno celebrati i sessant’anni del Trattato di Roma, è un’occasione per confermare l’impegno per un’Unione più forte con il coinvolgimento di tutti i Paesi membri dell’UE che condividono l’esigenza di proseguire nel percorso dell’integrazione a partire dal patrimonio di valori, idee e speranze comuni ai Padri fondatori.

Letto 90 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.